Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Espatrio a Panama

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Espatrio a Panama

    Buongiorno a tutti e complimenti per la community.

    Come da titolo, la mia intenzione è quella di andare via dall'Italia e spostarmi all'estero.
    Ad oggi lavoro come consulente indipendente per alcune aziende italiane e svizzere, per le quali mi occupo di sviluppo di adiacenze.
    Sono a partita iva ma dall'anno prossimo necessiterei di una Srl per scalare.

    Ad ogni modo, con la mia compagna, abbiamo deciso di cambiare totalmente aria e valutato alcuni paesi in cui potrebbe aver senso costruire una famiglia. Per una serie di circostanze e combinazioni, la scelta è ricaduta su Panama, dove entrambi potremmo continuare le nostre reciproche attività lavorative (lei lavora nella sanità) e non solo risiedere, ma diventare cittadini panamensi.
    Ho ovviamente informato i miei clienti della mia decisione, i quali mi hanno assicurato la loro volontà di poter fare affidamento sulle mie capacità e competenze indipendentemente dalla mia presenza fisica nello stato italiano.

    Ora, ho navigato il forum e letto con attenzione le discussioni in cui lavoratori autonomi avevano intenzione di aprire una società e lavorare dall'estero.

    Sebbene alcune spiegazioni siano chiare e puntuali, rimango con più dubbi che certezze che esprimo in semplici punti:
    - le aziende italiane per cui lavoro, potrebbero avere problemi nel pagare una società di consulenza panamense? Se si, come potrei mitigarli?
    - vorrei comunque avere una sede in Europa: UE (Italia) o Extra UE (Svizzera)?
    - avrei anche la possibilità di aprire una sede in USA e, sebbene non sia il tipo che ama fare le cose di fretta, so che ogni lasciata e persa: avete consigli in merito?

    Ringrazio tutti per la gentile disponibilità e sono a disposizione per ulteriori delucidazioni.

    DV

  • #2
    Ciao e benvenuto.

    Se vi trasferite a Panama sotto trattato di amicizia, dovrai costituire lì una società e potrai benissimo usare quella per fatturare ai tuoi clienti.

    "- vorrei comunque avere una sede in Europa: UE (Italia) o Extra UE (Svizzera)?" Sei impazzito dal caldo? Prendi residenza in una nazione tax free e vuoi pagare tasse dove non serve ??? In Italia poi . Un'altra uscita così e ti banno di principio .

    "??????- avrei anche la possibilità di aprire una sede in USA e, sebbene non sia il tipo che ama fare le cose di fretta, so che ogni lasciata e persa: avete consigli in merito?" Già meglio come idea.

    Comment


    • #3
      congratulazioni per la scelta importante, tanti parlano parlano però pochi agiscono!

      Con la burocrazia italiana taglierei di netto... la Svizzera è costosa per avere una società-buca delle lettere.
      Ci sono altre alternative in Europa per una struttura esentasse o quasi.
      I tuoi clienti non avrebbero problemi a ricevere fatture panamensi, ma molti tuttora storcono il naso a causa del commercialista e del terrore/ignoranza che c'è in giro.
      Sicuramente una società europea o una LLC non crea nessun problema e avrà un'immagine più amichevole.
      Comunque lavoro da consulente che valuterà la situazione specifica, anche in base alla clientela.
      Last edited by ubiquo; 18/07/2021, 18:24.

      Comment


      • #4
        L’Italia ha un trattato specifico con Panama, diverso dal Friendly Nations.
        Devo ammettere che la situazione è curiosa, per non dire paradossale.


        Inviato da Tapatalk

        Comment


        • #5
          hai ragione, totalmente dimenticato che fosse un trattato di amicizia "speciale" (bilaterale).

          Comment


          • #6
            Grazie a tutti per le risposte.

            L'idea della sede Italiana o Svizzera è partita da alcuni dubbi insinuatimi dal commercialista che, probabilmente, voleva semplicemente tirare acqua al suo mulino: dato il periodo storico lo capisco, ma non condivido.

            L'"immagine" della società non mi preoccupa più di tanto: alla fine ci sono io, che lavoro solo su referenza. Mi preoccupano i bonifici che partono da Italia e Svizzera in direzione Panama e di fastidi che questo potrebbe causare ai miei clienti attuali e futuri.

            Riguardo la sede USA, consigliate il classico Delaware? Come location non mi dispiacerebbe: ha un fuso decente, è sul mare ed equidistante da Washington e New York (dove risiede uno dei legali che collabora con me).
            Inoltre la compagna l'approva, perciò se va bene a lei significa un mal di testa in meno per il sottoscritto.
            Resta da capire se e perché avrebbe senso e il rapporto costi/benefici.

            Comment


            • #7
              Sì il Delaware va benissimo, non mi è ben chiara l'attinenza di fuso orario e distanze da Washington e NY.

              Rapporto costi/benefici mi pare ovvio e chiaro: <1000$ / anno per mantenere la tua attività.

              Comment


              • #8
                Originariamente Scritto da Andy Fratton Visualizza Messaggio
                Sì il Delaware va benissimo, non mi è ben chiara l'attinenza di fuso orario e distanze da Washington e NY.

                Rapporto costi/benefici mi pare ovvio e chiaro: <1000$ / anno per mantenere la tua attività.
                Oltre all'indirizzo vorrei avere anche li anche una casa/ufficio.
                Sul rapporto costi benefici: ok che il costo di mantenimento è risibile ma quali sarebbero i benefici?

                Già che ci siamo, ho anche delle partecipazioni societarie intestate sulla mia persona: a questo punto potrebbe aver senso infilare tutto in una holding che utilizzerei anche per i miei prossimi investimenti in Start-Up.
                Ha senso farla anch'essa panamense oppure consigli di sfruttare così la LLC nel Delaware?

                Comment


                • #9
                  Perdonami ma il tuo ragionamento è alquanto contorto.

                  Hai scritto che vi trasferirete a Panama, mo che c’azzecca la casa in Delaware? Luogo tra l’altro adatto solo a pensionati in stile “Jessica Fletcher”?

                  Con la residenza a Panama ti apri la LLC in Delaware, lavori da Panama ed incassi tranquillo e beato tax free senza tante rotture.

                  Se volete andare a vivere negli States il discorso è diverso, ed in quel caso la residenza a Panama non vi serve a nulla.

                  Riguardo alla convenienza della LLC, dipende rispetto a cosa. Se la paragoni ad una società EU, la Delaware vince 100-0.


                  Inviato da Tapatalk

                  Comment


                  • #10
                    Originariamente Scritto da Andy Fratton Visualizza Messaggio
                    Perdonami ma il tuo ragionamento è alquanto contorto.

                    Hai scritto che vi trasferirete a Panama, mo che c’azzecca la casa in Delaware? Luogo tra l’altro adatto solo a pensionati in stile “Jessica Fletcher”?

                    Con la residenza a Panama ti apri la LLC in Delaware, lavori da Panama ed incassi tranquillo e beato tax free senza tante rotture.

                    Se volete andare a vivere negli States il discorso è diverso, ed in quel caso la residenza a Panama non vi serve a nulla.

                    Riguardo alla convenienza della LLC, dipende rispetto a cosa. Se la paragoni ad una società EU, la Delaware vince 100-0.


                    Inviato da Tapatalk
                    È questo che non capisco: se vivo a Panama e fatturo con la società panamense, quale convenienza ho ad usare la società nel Delaware come centro di fatturazione?
                    Oltre al fatto che mi sembra abbastanza assurdo che nessuno venga a dire alcunché con una società in uno stato dove non si risiede, ma a leggerti questo non sembrerebbe un problema reale ma più una mia fisima.

                    Comment


                    • #11
                      Perdonami, mi ero perso la risposta.

                      La convenienza? In primis Panama è in grey list FATF, insieme ad Albania, Barbados, Botswana, Burkina Faso, Cambogia, Isole Cayman, Repubblica Democratica Popolare di Corea, Iran, Giamaica, Mauritius, Marocco, Myanmar, Nicaragua, Pakistan, Panama, Senegal, Siria, Uganda, Yemen e Zimbabwe ed infine la new entry Malta.

                      Ciò significa che chiunque intrattenga relazioni bancarie con i suddetti, sarà sottoposto a vigilanza aumentata da parte della propria banca, con il rischio di vedersi pure chiudere il conto. Quindi o i tuoi clienti hanno pelo sullo stomaco e conti a loro volta offshore, o per loro pagare su Panama sarà na rottura di coglioni unica.

                      Se invece fatturi ed incassi con una società USA, non hai questo problema.

                      PS: secondo te le società offshore servono a che? Senza contare che oggi come oggi puoi benissimo aprire società in qualsiasi parte del mondo senza esservi residente.

                      Comment


                      • #12
                        Originariamente Scritto da Andy Fratton Visualizza Messaggio
                        Perdonami, mi ero perso la risposta.
                        La convenienza? In primis Panama è in grey list FATF, insieme ad Albania, Barbados, Botswana, Burkina Faso, Cambogia, Isole Cayman, Repubblica Democratica Popolare di Corea, Iran, Giamaica, Mauritius, Marocco, Myanmar, Nicaragua, Pakistan, Panama, Senegal, Siria, Uganda, Yemen e Zimbabwe ed infine la new entry Malta.
                        Ciò significa che chiunque intrattenga relazioni bancarie con i suddetti, sarà sottoposto a vigilanza aumentata da parte della propria banca, con il rischio di vedersi pure chiudere il conto. Quindi o i tuoi clienti hanno pelo sullo stomaco e conti a loro volta offshore, o per loro pagare su Panama sarà na rottura di coglioni unica.
                        Se invece fatturi ed incassi con una società USA, non hai questo problema.
                        PS: secondo te le società offshore servono a che? Senza contare che oggi come oggi puoi benissimo aprire società in qualsiasi parte del mondo senza esservi residente.
                        Grazie per avermi risposto e per il tempo dedicatomi in teleconferenza!
                        Dopo la nostra chiaccherata mi sono venute in mente altre domande (succede sempre così):
                        - quale potrebbe essere, grosso modo, il costo di costituzione di una società panamense (tra capitale sociale, avvocato, etc)?;
                        - la LLC può essere unipersonale o conviene avere più di un socio?
                        ?????

                        Comment


                        • #13
                          Il costo della panamense è in genere incluso nella residenza.

                          LLC senza dubbio unipersonale, che di default è trattata come disregarded entity.
                          Pluripersonale la devi impostare come partnership


                          Inviato da Tapatalk

                          Comment

                          Working...
                          X