Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Amico del mio amico...

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Amico del mio amico...

    risolto
    Last edited by mariodraghi; 14/02/2021, 13:09.

  • #2
    Basta chiedere, BTC sono accettati ma dipende per cosa.

    Comment


    • #3
      Originariamente Scritto da Andy Fratton Visualizza Messaggio
      Basta chiedere, BTC sono accettati ma dipende per cosa.
      Avrei bisogno di una consulenza ed un piano per questa situazione qui sopra. Adesso il mio amico non ha la minima idea di come muoversi e cosa fare

      Comment


      • #4
        Guarda sul sito. In alto a DX c’è il collegamento a Whatsapp. Scrivimi li che ci accordiamo


        Inviato da Tapatalk

        Comment


        • #5
          Posso aiutare il tuo amico (reale) per il cashout esentasse.
          Fammi sapere.

          Comment


          • #6
            Originariamente Scritto da mariodraghi Visualizza Messaggio

            Ci tengo a precisare che il mio amico ha ricevuto queste crypto anni fa come regalo da un altro utente online e quindi non ha prove concrete dell'acquisizione di esse.

            regalo ahahah ricorda che la blockchain è indelebile . x------------>y non scappa nulla . a pensar del male si fa sempre presto.

            non scrivetemi perche no me ne frega niente.

            Comment


            • #7
              Risposta breve: probabilmente ti conviene farti un anno fiscale (NB: fiscale) a Dubai o in giurisdizioni "leggere" fiscalmente.
              Ti inventi un lavoro, fai una montagna di fatture vere su rivendita di beni veri, ci paghi le giuste tasse e lo spread bid\ask per i beni che rivendi. Esempio: acquisti orologi\diamanti\oro a prezzo di mercato e rivendi a poco meno.

              Poi chiudi la società e torni in Italia con una pezza d'appoggio. Ti farai un semplice bonifico.

              Ovviamente ti serve una consulenza ben fatta su azienda, conto, implementazione, ecc.

              A Dubai queste operazioni sono il core business della mafia russa, occhio a chi incontri se percorri questa strada

              Comment


              • #8
                Originariamente Scritto da pentalpha Visualizza Messaggio
                Risposta breve: probabilmente ti conviene farti un anno fiscale (NB: fiscale) a Dubai o in giurisdizioni "leggere" fiscalmente.
                Ti inventi un lavoro, fai una montagna di fatture vere su rivendita di beni veri, ci paghi le giuste tasse e lo spread bid\ask per i beni che rivendi. Esempio: acquisti orologi\diamanti\oro a prezzo di mercato e rivendi a poco meno.

                Poi chiudi la società e torni in Italia con una pezza d'appoggio. Ti farai un semplice bonifico.

                Ovviamente ti serve una consulenza ben fatta su azienda, conto, implementazione, ecc.

                A Dubai queste operazioni sono il core business della mafia russa, occhio a chi incontri se percorri questa strada
                Poi arrivi in Italia e ci paghi le normalissime tasse. Dove mai hai letto una simile fesseria?

                Comment


                • #9
                  Originariamente Scritto da Andy Fratton Visualizza Messaggio

                  Poi arrivi in Italia e ci paghi le normalissime tasse. Dove mai hai letto una simile fesseria?
                  Se vai in una giurisdizione "leggera" su temi AML\CFT, incassi normalmente, diventa tuo patrimonio personale già tassato in UAE. Chi può chiederti qualcosa?

                  Ovviamente meglio ti muovi e meno grane hai, ma non capisco il tuo ragionamento. Il problema semmai è non fare casino in UAE.

                  Comment


                  • #10
                    Peccato che non funzioni minimamente così.
                    Non basta uscire un annetto dall’Italia, incassare e rientrare.
                    Per non essere fiscalmente imputabili, almeno tre anni fuori Italia, con iscrizione Aire servono.
                    E dico minimo, perché se si vuol investigare si va a vedere quando in effetti il patrimonio è stato generato, non quando è emerso.
                    Quello che hai consigliato tu, non serve assolutamente a nulla visto che un solo anno di residenza fiscale estera non ha il minimo valore.
                    L’unica cosa che ti consente di fare è eventualmente portare in detrazione le tasse che già hai versato all’estero, posto che l’Italia abbia un DTA in vigore.


                    Inviato da Tapatalk

                    Comment


                    • #11
                      In secondo luogo a Dubai la residenza non te la regalano e non te la tirano dietro, devi avere uno sponsor (la tua società).
                      Aprire il conto a Dubai non è altrettanto rapido e semplice come tanti ve la vendono, ti fanno uno screening completo e nel dubbio non aprono.
                      Ora iniziano anche a chiedere AECB report :

                      https://aecb.gov.ae


                      Inviato da Tapatalk

                      Comment


                      • #12
                        mi permetto di aggiungere alle parole di andy che finche apri, metti in movimento tutti i giocattoli..fai e dici solo quello ne parte 1 anno, immagina quando vuoi chiudere tutto. a farla fatta bene senza leggere tutti i link che avete postato io direi almeno 8 anni per star fuori dalle pieghe della prescrizione del riciclaggio ed auto.... e poi francamente parlando chi e pronto a buttare ancora soldi in italia con quello che puo accadere nel prossimo futuro ?
                        non scrivetemi perche no me ne frega niente.

                        Comment

                        Working...
                        X