Annuncio

Collapse
No announcement yet.

accertamento conto corrente bancario

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • accertamento conto corrente bancario

    buongiorno a tutti, vorrei postare una domanda riguardante la situazione in cui mi trovo.
    cercherò di essere abbastanza esplicita proprio per illustrarvi al meglio la situazione e spero in qualche commento interessante anche perché non vedo molte soluzioni possibili.
    nel 2008 ho acquistato una licenza comunale ho ovviamente pagato quello che dovevo e chiesto un regolare mutuo per l'acquisto. purtroppo chi mi ha venduto non ha dichiarato nulla, così sono stata convocata dall'agenzia delle entrare per fornire chiarimenti inquanto hanno individuato sul conto dell'altra persona le cifre alte.
    su questo aspetto io sono apposto e non mi hanno contestato nulla, però mi hanno contestato che sempre nell'anno 2008 ho avuto troppi movimenti sul mio c/c bancario rispetto a quanto dichiarato ( ho iniziato l'attività a maggio 2008 ).
    vi chiedo dunque se secondo voi c'è un modo per giustificare alcune entrate in contanti sul mio c/c e alcuni assegni inquanto in quel periodo i miei familiari mi hanno aiutato per affrontare le spese di inizio attività.
    grazie, spero che la domanda non risulti troppo banale

  • #2
    Ciao Roxy,
    beh, che dire, se gli aiuti che hai avuto non sono cifre esagerate e i tuoi famigliari potevano permetterselo dove sta i problema?
    Ricorda che sono loro a dover dimostrare che tu sei colpevole.

    Comment


    • #3
      grazie della risposta...quindi per come la pensi tu, io non ho bisogno di presentare nulla all'ufficio delle entrate?

      Comment


      • #4
        Originariamente Scritto da roxy Visualizza Messaggio
        grazie della risposta...quindi per come la pensi tu, io non ho bisogno di presentare nulla all'ufficio delle entrate?
        Tu presenterai semplicemente quello che loro ti chiederanno.
        Non credo che si parli di cifre esagerate... Quindi semplicemente fai fare delle dichiarazione da parte dei tuoi famigliari nelle quali confermano questi versamenti.

        Comment


        • #5
          si esatto non sono cifre esagerate...ti ringrazio farò così

          Comment


          • #6
            io farei causa alla mia banca per aver violato la riservatezza del mio conto fornendolo all'agenzia delle entrate...

            Comment


            • #7
              Originariamente Scritto da Jason Bourne Visualizza Messaggio
              io farei causa alla mia banca per aver violato la riservatezza del mio conto fornendolo all'agenzia delle entrate...
              Si... In italia haha

              Comment


              • #8
                In realtà nel 2008 ancora un minimo di riservatezza ci sarebbe dovuta ancora essere, minima ovviamente.

                Adesso è come se i movimenti dei conti italiani fossero pubblici, e intendiamoci, per farsi dire qualcosa da una banca italiana serve poco più di una telefonata, la maggior parte delle volte una richiesta gentile all'amico dell'amico.

                Riflettete gente, se questa vi sembra libertà e rispetto della privacy.. è possibile che non ci sia nessuno di chi ha deciso di rimanere in "patria" che si decida ad andare a sputare in faccia a chi di dovere?

                In fondo la rivoluzione francese è stata fatta per molto meno.. Nei periodi dove fra gestapo, ss, kgb e chi più ne ha più ne metta controllavano tutto c'era davvero più libertà di adesso.

                Io continuo a domandarmi con che coraggio accusano un povero cristo che cerca di mettersi in proprio acquistando una licenza, facendo dei debiti per cercare di FARE e ripeto FARE qualcosa nella propria vita, e il tutto senza prove fondate.

                E perchè mai debba essere TU a doverti difendere da accuse campate in aria.

                In italia oramai si parte dal presupposto che chiunque sia un evasore, delinquente, farabutto, parassita della società anche quando non fa niente di male, anzi cerca soltanto di crearsi un lavoro. E questo solo su supposizione o su "atteggiamento sospetto".

                Quando in giro è pieno di gente che non fa un cazzo dalla mattina alla sera, finti disoccupati che magari prendono pure qualche pensione fasulla d'invalidità, che continuano a vivere realmente a spese della società.

                Poi sfido io che la gente decide di espatriare, e fa bene. Io continuo ad esserne un grande promotore. Espatriare è la parola d'ordine.

                E comunque tanto vale imprendere all'estero, poi dichiarerete al vostro paese di residenza, ma almeno su ciò che fate oltre confine non ci possono mettere il naso, e se anche volessero farlo dovrebbero spendere talmente tanti soldi in rogatorie internazionali, che gli farete passare la voglia di venirvi a rompere le palle.

                Oggi ci sono andato giù schietto, perdonatemi lo slang, ma quando è troppo è troppo.

                Roxy, rivendi la licenza, imprendi all'estero, espatria e mandali tutti a quel paese!!
                I problemi non possono essere risolti allo stesso livello di conoscenza che li ha creati. Albert Einstein.

                Comment


                • #9
                  Originariamente Scritto da Hooper Visualizza Messaggio
                  Si... In italia haha
                  No, perchè è chiaro che la magistratura italiana è in conflitto di interessi; la denuncia va fatta alla corte europea, con la speranza di una bella condanna/multa per l'itaGlia...almeno io valuterei seriamente questa strada caso mai capitasse a me..

                  Comment


                  • #10
                    secondo incontro all'ufficio delle entrate...in pratica sono riuscita a giustificare buona parte dei movimenti bancari...unica cosa mi contestano un A/Circolare che un parente mi aveva fatto appunto per pagare la tassa all'agenzia delle entrare per l'acquisto della licenza vogliono sapere chi l'ha emesso....mahhh io mi chiedo lo vogliono sapere da me o già ne sono a conoscenza secondo voi? perchè stanno scavando all'inverosimile poi altra cosa...a fine di ogni incontro mi fanno firmare una specie di verbale nel quale mettono per iscritto tutto quello che si è discusso...io ipoteticamente potrei rifiutarmi di firmare???

                    Comment


                    • #11
                      Originariamente Scritto da roxy Visualizza Messaggio
                      secondo incontro all'ufficio delle entrate...in pratica sono riuscita a giustificare buona parte dei movimenti bancari...unica cosa mi contestano un A/Circolare che un parente mi aveva fatto appunto per pagare la tassa all'agenzia delle entrare per l'acquisto della licenza vogliono sapere chi l'ha emesso....mahhh io mi chiedo lo vogliono sapere da me o già ne sono a conoscenza secondo voi? perchè stanno scavando all'inverosimile poi altra cosa...a fine di ogni incontro mi fanno firmare una specie di verbale nel quale mettono per iscritto tutto quello che si è discusso...io ipoteticamente potrei rifiutarmi di firmare???
                      In ogni caso cerca di essere sincer anei limiti del possibile. Se per qualche motivo, nega sempre!
                      Il verbale firmalo soltanto dopo averlo riletto tutto ed averlo capito, non firmarlo se non hai capito!

                      Comment


                      • #12
                        Originariamente Scritto da roxy Visualizza Messaggio
                        secondo incontro all'ufficio delle entrate...in pratica sono riuscita a giustificare buona parte dei movimenti bancari...unica cosa mi contestano un A/Circolare che un parente mi aveva fatto appunto per pagare la tassa all'agenzia delle entrare per l'acquisto della licenza vogliono sapere chi l'ha emesso....mahhh io mi chiedo lo vogliono sapere da me o già ne sono a conoscenza secondo voi? perchè stanno scavando all'inverosimile poi altra cosa...a fine di ogni incontro mi fanno firmare una specie di verbale nel quale mettono per iscritto tutto quello che si è discusso...io ipoteticamente potrei rifiutarmi di firmare???
                        Dal momento che è un assegno circolare non devi dire chi l'ha emesso

                        Se proprio vogliono saperlo, possono scavare negli archivi e trovarselo, e probabilmente già lo sanno.
                        _________________________________
                        Tortuga Bank lo era. Bitcoin diventa realtà bancaria!

                        Comment


                        • #13
                          PS: ovviamente puoi non firmare!
                          _________________________________
                          Tortuga Bank lo era. Bitcoin diventa realtà bancaria!

                          Comment

                          Working...
                          X