Annuncio

Collapse
No announcement yet.

come risparmiare sull irpef legalmente?

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • come risparmiare sull irpef legalmente?

    Se uno si trova in una situazione per cui sommando redito da lavoro e di afffitti di locali commercialii ricade nell irpef ad aliquota massima, come si puo fare per pagare l'aliquota minima sui soli affitti?

    Stavo ipotizzando di costituire una societa in uno stato estero e vendere o conferire alla societa i locali commerciali.
    In teoria la societa estera dovrebbe pagare solo l irpef minimo, che mcomunque sarebbe un bel risparmio.

    Ci sono paesi dove se hai solo proprieta all estero non ti tassano praticamente.
    E' fattibile una cosa del genere?
    Che paesi mi consigliate?
    E che tipo di societa conviene aprire?
    E quanto si prende lo stato italiano per la vendita o conferimento?


    E soprattutto come evitare che l agenzia delle entrate dica che la societa in realta e' fittizia?

  • #2
    non venitemi a dire che nessuno ve lo aveva detto, che sarebbe finita così !!

    S'io fossi nei tuoi panni...

    venderei un immobile al mese in Italia e con il ricavato, acquisterei un pari importo di immobili in diversi stati UE....

    Austria, Grecia, Portogallo, Malta, Cipro, Croazia, paesi Baltici, Ungheria, Slovacchia, Cechia, Spagna, Polonia , Romania, e via dicendo... evita Francia, UK, Danimarca e estremo nord e alcune zone di Germania.... punta sulle zone a maggior vocazione turistica... ma soprattutto secondo la vecchia regola: se compri a poco, fai di certo un affare, se paghi caro, non vendi più .

    perchè ??

    semplice, senza essere economisti Bocconiani alla Monti, basta osservare la realtà con i propri occhi.
    io sono certo che nonostante tutte le balle che continuano a propinarci,
    il PIL italiano e ineluttabilmente destinato a contrarsi per parecchi anni a venire, corruzione, nepotismo e l'ovvia e conseguente incapacità/imbecillita di tutta la classe dirigente e politica ha ormai superato il livello delle BananaRepublik.
    Siamo ormai a livelli da Sodoma e Gomorra, ed in questi casi, dal momento che i privilegi sono ampliamene diffusi (non si riesce a cacciare via 800 Senatori, e 21 province), figuratevi voi chi può essere in grado di sbarazzarsi di 3milioni di statali ?? Fidel Castro ??
    Solo una dittatura può risolvere i nodi scorsoi che stanno strangolando l'economia italica, ed io di Mussolini, per ora, non ne vedo all'orizzonte.

    L'ormai imminente guerra civile italica sarà certamente peggiore di quella del secolo scorso...
    e non lo dico io, lo dicono i leader politici, a cominciare dal più votato in assoluto,.... non Vendola !

    avete mai sentito un Fanfani urlare: Siamo in guerra !!

    Andreotti che tratta e prende ordini da un capo tifosi di una curva calcistica ??

    Ciano nei suoi diari si lamenta delle figure di merda che gli faceva fare Hitler ad ogni vertice/incontro...

    guardate questi, come si cagano addosso, appena vedono apparire la Merkel ! ...almeno, mandategli Ballottelli che quando se tolto la maglia in campo l'ha scioccata per bene !! magari qualcosa a lui la concede !!






    Delocalizzato tutto, prendi un volo Ryanair di sola andata per Malta (una 30ina di € ) vai all'anagrafe Maltese e chiedi la residenza.... quando esci dall'anagrafe con il certificato di residenza, voltati verso nord e fai il gesto dell'ombrello.

    quando succederà sugli Appennini quello che è successo negli anni novanta del secolo scorso sui Balcani....

    non venitemi a dire che nessuno ve lo aveva detto, che sarebbe finita così !!


    copio incollo questo thread da http://www.elusione-fiscale.com/

    iscrivendovi gratuitamente a questa rivista, peculiare e affine a Paradisi Fiscali, potrete accedere a numerosi articoli che certamente scoprirete utili, ovvero interessanti !!
    Last edited by Edmond_Dantès; 14/05/2014, 05:22.

    Comment


    • #3
      Originariamente Scritto da mariobianchi2014 Visualizza Messaggio
      Se uno si trova in una situazione per cui sommando redito da lavoro e di afffitti di locali commercialii ricade nell irpef ad aliquota massima, come si puo fare per pagare l'aliquota minima sui soli affitti?

      Stavo ipotizzando di costituire una societa in uno stato estero e vendere o conferire alla societa i locali commerciali.
      In teoria la societa estera dovrebbe pagare solo l irpef minimo, che mcomunque sarebbe un bel risparmio.

      Ci sono paesi dove se hai solo proprieta all estero non ti tassano praticamente.
      E' fattibile una cosa del genere?
      Che paesi mi consigliate?
      E che tipo di societa conviene aprire?
      E quanto si prende lo stato italiano per la vendita o conferimento?


      E soprattutto come evitare che l agenzia delle entrate dica che la societa in realta e' fittizia?
      Ciao e benvenuto . quello che vuoi fare ti garantisce con un buon margine del 102% di accusato di esterovestizione . Se anche costituisci una soc estera ,un trust ,e questo detiene unicamente i tuoi immobili in Italia ,verrà automaticamente ritenuto residente e quindi ci pagherai il dovuto . Per evitare questo dovresti poter dimostrare che la tua immobiliare gestisce immobili anche in altri Paesi ( e che comunque l'Italia non produce la maggior parte del fatturato ) . Inoltre ,per farla bene ,dovresti usare dei nominee locali .
      Non da ultimo , per "vendere" gli immobili alla soc. deve comunque esserci un passaggio di capitale altrimenti hai buone possibilità che il notaio non ti passi la compravendita e ,anzi , provveda lui stesso ad avvisare chi di dovere del tuo movimento "sospetto" ( è tenuto a farlo per legge )

      Comment


      • #4
        Ok, allora volendo fare le cose per bene devo prima portare un po di cPitale nella societa estera.
        Se compro dalla societa un quadro antico da 400.000 euro, per fare un esempio...come evitare guai e tasse?
        La cosa andrebbe ripetuta piu volte per far andare nelle mani dellemsocieta estere imfamosi immobili.
        O qualcuno ha unamidea migloore?

        Comment


        • #5
          Il concetto di base è sempre quello , devi poter dimostrare che la compravendita c'è stata . Ma questo in sè è la parte minore , stai sicuro che un operazione del genere non passa inosservata . Come scritto sopra , una soc. il cui unico oggetto sociale ( o comunque quello che genera la maggior parte del fatturato ) sia la gestione di immobili in italia , dal fisco viene considerata come fiscalmente residente e quindi ci deve pagare le imposte .

          Comment


          • #6
            Lo scopo e quello di pagare le tasse con aliquota minima, non di evitarle.
            Quindi farei x societa, una per ciascun imkobile.
            Mi dite quindi che se una societa estera ha come scopo quello di gestire un unico immobile in italia, viene automaticamente accusata di esterovestizione?

            Comment


            • #7
              sì e no .
              No ,se porterai a termine tutti gli adempimenti fiscali richiesti
              Sì ,se "bari" .
              Again , se la tua soc estera ha come oggetto unico la gestione di un unico immobile in Italia ( e nient'altro ) è fiscalmente residente , se viene gestita da Italia è fiscalmente residente . A te l'onere di dimostrare che :
              A- l'immobile italiano genera una parte minoritaria del fatturato
              A-bis , che la società è titolare / gestisce altri immobili/attività extra Italia
              B - che non viene gestita ( per la maggiore ) dall'Italia
              In poche parole devi dimostrare che in Italia viene gestito solo l'immobile locale , mentre tutto il resto viene gestito dagli amministratori all'estero .

              Comment


              • #8
                Ciao Mariobianchi2014,

                Originariamente Scritto da mariobianchi2014 Visualizza Messaggio
                Se uno si trova in una situazione per cui sommando redito da lavoro e di afffitti di locali commercialii ricade nell irpef ad aliquota massima, come si puo fare per pagare l'aliquota minima sui soli affitti?
                non c' è una soluzione unica ad un problema comune, perchè troppi fattori devono essere considerati per rispondere univocamente. lanciarsi dare un soluzioni "spiccole" oltre che poco professionale sarebbe da sprovveduti e purtroppo potrebbe finire per farti fare peggio che meglio.

                Stavo ipotizzando di costituire una societa in uno stato estero e vendere o conferire alla societa i locali commerciali.
                In teoria la societa estera dovrebbe pagare solo l irpef minimo, che mcomunque sarebbe un bel risparmio.
                di pende da a quanto ammonta il valore immobiliare e la rendita da affitti. devi considerare anche che una società solitamente paga le tasse imponibili sugli immobili maggiori rispetto a un privato. per una valutazione complessiva è necessario avvalersi di un team che include avvocato e commercialista locale, e non solo affidarsi all'utilizzo della società estera.

                Ci sono paesi dove se hai solo proprieta all estero non ti tassano praticamente.
                si. esistono paesi che non ti tassano sui redditi internazionali se sei residente ufficialmente li.

                E' fattibile una cosa del genere?
                avere li la residenza si. utilizzare una struttura estera e none ssere tassato nel paese di incorporazione si. evitare l'imponibile dovuto allo stato italiano per la rendita da un immobile locato sul suolo italiano, NO.

                Che paesi mi consigliate?
                E che tipo di societa conviene aprire?
                dipende.

                E quanto si prende lo stato italiano per la vendita o conferimento?
                dopo una valutazione attenta il team notaio/avvocato/commercialista/studio estero può farti avere un'idea dettagliata dei costi, che variano relativamente a quanto detto in precedenza ovvero valore immobiliare e rendita.

                E soprattutto come evitare che l agenzia delle entrate dica che la societa in realta e' fittizia?
                semplicemente facento in modo di rendere impossibile posibile provare che la società sia tua

                Ok, allora volendo fare le cose per bene devo prima portare un po di cPitale nella societa estera.
                se scegli la vendita invece del confermiento si.

                Se compro dalla societa un quadro antico da 400.000 euro, per fare un esempio...come evitare guai e tasse?
                anche qui sono coinvolti una serie di fattori per i quali rispondere univocamente sarebbe troppo semplicistico.

                La cosa andrebbe ripetuta piu volte per far andare nelle mani dellemsocieta estere imfamosi immobili.
                O qualcuno ha unamidea migloore?
                ogni situazione deve essere trattata come un vestito fatto su misura, credo cu comprenda quello che sto dicendo.

                Originariamente Scritto da mariobianchi2014 Visualizza Messaggio
                Lo scopo e quello di pagare le tasse con aliquota minima, non di evitarle.
                Quindi farei x societa, una per ciascun imkobile.
                se ne vale la pena

                Mi dite quindi che se una societa estera ha come scopo quello di gestire un unico immobile in italia, viene automaticamente accusata di esterovestizione?
                no. dove sta scritto? in ogni caso non hai un risparmio sulle tasse da pagare localmente bensì una protezione dell'immobile perchè la società è di diritto estero.
                I problemi non possono essere risolti allo stesso livello di conoscenza che li ha creati. Albert Einstein.

                Comment


                • #9
                  Io proverei di mettere le case su un'asta internazionale e poi le farei acquistare da un agente ... sempre se non ti conviene a farle comprare da qualcun altro e quindi hai risolto il problema a prescindere. Con i soldi sparisci più facilmente

                  L'agente estero quindi può essere chiunque e ci metti una figura che ha esperienza nelle aste. Come garante delle transazioni ci metti la tua società all'estero, che la metti nel più nero dei paradisi fiscali, ad esempio Panama, perché nessuno possa risalire alla tua identità. Quindi tu come Italiano vendi la tua proprietà al migliore offerente, che nel caso migliore è qualcuno che non conosci neanche, nel caso peggiore è la tua società del Panama. E tu come Italiano vendi, ovviamente Voglio proprio vedere il notaio cosa fa, o lo Stato.

                  Allo Stato basta che si incassa e che si paga il dovuto, il resto non gli importa. L'ho letto oggi nel giornale, dove un imprenditore ha comprato una villa-castello extra lusso con parco su un'isola dallo Stato per mezzo milione. E' bene prendersi nota che quando arrivano a dirti che avresti dovuto chiedere di più ecc ecc, che possano spiegare affari loro. Bisogna avere sempre l'arma dalla parte del manico!
                  _________________________________
                  Tortuga Bank lo era. Bitcoin diventa realtà bancaria!

                  Comment


                  • #10
                    Si, pensandoci bene la cosa delle x societa e troppo complessa e se anche una sola dovesse essere fatta male potrebbe saltare fuoritutto.
                    Meglio vendere e portare i soldi all estero.
                    PANAMA.
                    COME SI FA ?
                    Immaginiamo di avere i contamti in banca qui risultanti dalla vendita.
                    Come li porto a panama.
                    E soprattutto come faccio a farli sparire?
                    Magari vengono a chiedermi che fine hanno fatto...

                    Comment


                    • #11
                      Una domanda , attualmete gli immobili sono di proprietà di società o privato ?

                      Comment


                      • #12
                        Originariamente Scritto da mariobianchi2014 Visualizza Messaggio
                        Si, pensandoci bene la cosa delle x societa e troppo complessa e se anche una sola dovesse essere fatta male potrebbe saltare fuoritutto.
                        è per questo che devono essere fatte bene. poche ma buone, meglio che tante e mal strutturate

                        Meglio vendere e portare i soldi all estero.
                        assolutamente, poi riacquistare immobili all'estero se ti va

                        PANAMA.
                        volendo, ma ci sono anche altri luoghi molto interessanti oltre a Panama

                        COME SI FA ?
                        c'è più di una soluzione, la cosa deve essere analizzata e strutturata bene, altrimenti rischi di far saltare tutto

                        Immaginiamo di avere i contamti in banca qui risultanti dalla vendita. Come li porto a panama. E soprattutto come faccio a farli sparire? Magari vengono a chiedermi che fine hanno fatto...
                        forse si o forse no. o forse ne hanno una prima idea, ma poi non possono provare niente.

                        o magari che ne so, te ne vai per qualche tempo all'estero ipoteticamente spendi tutto e poi torni senza neanche un'euro a molti tanti denari contanti danno alla testa credimi ...
                        I problemi non possono essere risolti allo stesso livello di conoscenza che li ha creati. Albert Einstein.

                        Comment

                        Working...
                        X