Annuncio

Collapse
No announcement yet.

micro-entity UK LTD contabilità

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • micro-entity UK LTD contabilità

    Ho letto online che nel caso di una ltd “micro-entity” senza VAT non ha bisogno del commercialista, e si potrà presentare i bilanci “abbreviati” autonomamente utilizzando il Company House Webfiling... È corretto?

    Per compilare questi “bilanci abbreviati” è necessario tenere la contabilità? Con uno dei tanti software come Wave, Pandle, QuickFile ecc..

    Oppure funzione un po’ come per le LLC che si pensa a tutto alla fine dell’anno guardando l’estratto conto della banca senza troppi pensieri

  • #2
    Puoi presentare bilancio abbreviato, basta saperlo fare. Non basta presentarlo in Company House ma devi inviarlo anche ad HMRC ( modulo CT600 per HRMC ).

    Non vedo comunque l'utilità di una LTD così strutturata.

    Comment


    • #3
      Perchè dici che non è utile?
      Il mio business consiste nel vendere prodotti provenienti dalla cina, a quanto ne so il VAT non serve.. se è questo a cui fai riferimento...

      Un’altra cosa, se vendo
      50k in uk
      50k in francia
      50k in spagna
      Sarò obbligato a richiedere VAT?

      Comment


      • #4
        Si certo devi averlo con quelle cifre. Inoltre chi importa la merce?

        Comment


        • #5
          Non c’è importazione perché i prodotti arrivano direttamente al cliente EU

          Mi sembrava di ricordare che la richiesta del VAT è obbligatoria se si fattura più di 85.000 £ in UK, ma il fatturato proveniente da clienti in europa non faceva cumulo

          Comment


          • #6
            No ma devi avere VAT nei rispettivi Paesi.

            https://www.avalara.com/vatlive/en/e...threshold.html

            L'importazione c'è perchè entra in EU e visto che sei tu in venditore sarai tu a dover dimostrare che quanto dovuto è stato pagato.
            Il dropshipping è solo ed esclusivamente un sistema di gestione logistica. A livello fiscale tu, società UK hai acquistato la merce, tu hai la fattura di acquisto e tu stai rivendendo a cliente in uno dei 27 Stati Membri. Fiscalmente e legalmente parlando non è nulla di diverso dall'avere magazzino fisico in Europa.

            Fare dropshipping da China ad Europa usando società EU è una cazzata colossale.

            Sò benissimo che presunti guru del marketing consigliano di usare le LTD, ma se non vedono oltre il proprio naso non ci si può far nulla. Io continuo a chiedermi perchè invece di limitarsi parlare di FB ADS e simili vogliono mettere naso dove non ci capiscono un cazz.

            Comment


            • #7
              Mi ricordo di aver letto da qualche parte che per la legge inglese il “dropshipper” è considerato un intermediario, quindi non si deve far carico dell’importazione?

              Inoltre

              Ora che il Regno Unito non fa più parte dell’EU le cose sono cambiate?

              Comment


              • #8
                Chi fattura al cliente? Chi riceve il pagamento da parte del cliente? Il dropshipper è un intermediario solo e se riceve i suoi compensi dal produttore cinese come commissioni.
                In tutti gli altri casi :
                - Tu ricevi l'ordine
                - Tu ricevi il pagamento
                - Tu vendi.
                - Tu ( ancora più importante) rispondi della garanzia.

                Che la merce venga spedita dal tuo magazzino UK, dal tuo magazzino Italiano, o da pinco pallino in China poco importa. Tu sei il venditore.

                UK uscirà ufficialmente (forse) il 1° gennaio 2021, e finchè non siglano un chiaro e condiviso accordo si resta nel limbo.
                Resta comunque una cazzata colossale a meno che Johnson non dia una sana troncata alle aliquote fiscali.

                Comment

                Working...
                X