Annuncio

Collapse
No announcement yet.

UK Ltd avviata - cosa fare post Brexit

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • UK Ltd avviata - cosa fare post Brexit

    Ciao a tutti.

    Vi chiedo un consiglio su come muovermi nei prossimi mesi.

    Attualmente possiedo una UK Ltd operativa da oltre 8 anni (volume d'affari circa 150k GBP annui). Fattura consulenze informatiche a clienti EU.
    Ha due conti bancari: uno in UK e l'altro in UE.
    Io sono residente a Malta.

    Secondo voi può continuare ad operare senza particolari problemi dal 1/1/2021?
    I miei clienti EU potrebbero avere dei problemi a continuare a ricevere i miei servizi?

    Eventualmente quali potrebbero essere le alternative? Non possono essere troppo esotiche. I miei clienti sono multinazionali di grandi dimensioni e non so se digerirebbero una società in qualche paradiso fiscale...

    Grazie mille.

  • #2
    Se non hanno particolari problemi rimani lí.
    Anche se, extra EU per extra EU, per consulenze informatiche potresti benissimo usare US, Canada. Stando su EU invece ti converrebbe Cipro se ti serve registrazione VAT ( ma spendi ).
    Io consiglio a tutti quelli che lavorano nel campo consulenze o comunque prodotti digitali di starsene fuori EU. Meno sbattimento sia per voi che per il vostro cliente.
    Avere società EU con VAT e VIES attivo sarà sempre più difficile a meno di strutturarsi con reale presenza nella nazione di incorporazione.
    Irlanda e Cipro sono due esempi: in entrambi i casi NON ti rilasciano VAT se non hai:
    - ufficio reale e relativo business nella nazione
    - personale dipendente o direttore residente

    PS: società EU SENZA VAT non serve a na fava, è solo una rottura di balle per i vostri clienti


    Inviato da Tapatalk

    Comment


    • #3
      Se ti occupi di IT/informatica perche non valuti la zona franca della Georgia.

      Comment

      Working...
      X