Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Azienda di servizi IT

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Azienda di servizi IT

    Buongiorno
    ho una società di servizi it italiana che sta avendo una impenata di introiti ma sofferenza lato costi, perche le assunzioni hanno i loro tempi, morale pagherò tasse su introiti di cui avrei bisogno nel futuro

    Vorrei creare una strttura offshore con punto di ingresso europeo dove "salvo" i miei introiti attuali anche per crearmi la pensione
    L'idea è che diventi un canale bidirezionali nel futuro, ma nell'immediato sarà solo in uscita dalla mia attuale srl alla offshore

    Il volume d'affari è sopra i 150K annui

    L'idea è formare la società poi il conto corrente lo appoggio su pyoneer o simili per il bonifico in uscita, ma non è il mio lavoro quindi non saprei

    chiedo consigli e proposte
    grazie

  • #2
    buongorno, nessun consiglio?

    Comment


    • #3
      Originariamente Scritto da piccoloneofita Visualizza Messaggio
      buongorno, nessun consiglio?
      Buongiorno,

      oltre ad un problema di esposizione - girare liquidi da una srl ad una offshore accende molte lampadine, specie se è l'unico cliente estero/non-eu - stiamo parlando di 150,000 euro lordi (magari anche iva inclusa) ?
      Consulenza informatica e business. Poslovno in računalniško svetovanje
      Siti Web, Ecommerce, Email - Hosting, VPN, Numeri VoIP, SIM, Carte e Conti
      European Company Formation - Offshore Company Formation - Bank Relationship
      Privacy Services - Tax Planning - Contatti - Consulenze
      If you want situation specific advice feel free to -> contact me <- direct!
      (our usual professional charges will apply)


      Comment


      • #4
        Originariamente Scritto da piccoloneofita Visualizza Messaggio
        Buongiorno
        ho una società di servizi it italiana che sta avendo una impenata di introiti ma sofferenza lato costi, perche le assunzioni hanno i loro tempi, morale pagherò tasse su introiti di cui avrei bisogno nel futuro

        Vorrei creare una struttura offshore con punto di ingresso europeo dove "salvo" i miei introiti attuali anche per crearmi la pensione
        L'idea è che diventi un canale bidirezionali nel futuro, ma nell'immediato sarà solo in uscita dalla mia attuale srl alla offshore

        Il volume d'affari è sopra i 150K annui

        L'idea è formare la società poi il conto corrente lo appoggio su payoneer o simili per il bonifico in uscita, ma non è il mio lavoro quindi non saprei

        chiedo consigli e proposte
        grazie
        No così non lo puoi fare. Ti serve uno step intermedio e sopratutto serve capire il genere di attività svolta.

        Comment


        • #5
          Buongiorno,
          150k totali sono pochi per montare una struttura; I costi andrebbero ad annientare o minimizzare i benefici. Se invece 150k sono quelli da destinare offshore potrebbe convenire.

          Comment


          • #6
            Originariamente Scritto da mat Visualizza Messaggio
            Buongiorno,
            150k totali sono pochi per montare una struttura; I costi andrebbero ad annientare o minimizzare i benefici. Se invece 150k sono quelli da destinare offshore potrebbe convenire.
            In base a che dati lo stabilisci? Anche il fatturato fosse di 150.000, non sappiamo a quanto ammontano i costi sostenuti e gli eventuali costi da "generare" con la struttura.

            Comment


            • #7
              Buongiorno
              rispond ai punti, 150K sono i netti, i lordi (senza iva) sono sui 300-400K, i costi sono dei fornitori di servizi/consulenti/etc

              l'attvità svolta va dalla creazione di prodotti digitali (ecommerce, app mobile etc) alla consulenza aziendale e outsourcing
              per ora non ho nessun cliente estero

              mi rendo conto che non è moltissimo, mi piacerebbe tirare giu 60K come "stipendio" mio e i rimanenti come cassa per i momenti brutti

              Comment


              • #8
                Concordo con Afratton: troppo pericoloso spostarli fuori UE di botto senza giustificativo serio... già è pericoloso spostarli intra-UE...

                queste situazioni vanno sempre evitate, perché "LORO" non hanno bisogno ne di prove, ne di nulla, se ti stoppano vai avanti con contenziosi di anni ed anni anche quando hai ragione, figurati se fai il furbo... ed alla fine diventi cibo per fiscalisti ed avvocati, il tuo fegato va a puttane e tua moglie divorzia!

                Mettetevi ben in testa che la pianificazione fiscale si fa PRIMA, e non dopo, che hai raccolto i soldini nel IBAN di Banca Intesa.

                A sto punto ti becchi tutti i rischi connessi che non sono pochi. Certo l'idea di farsi un piccolo fondo pensione è allettante... chi non vorrebbe ?
                E' per questo che molti preferiscono pagare la tangente a chi si sa... lo sanno tutti ma tutti stan zitti.
                L'Italia è il paese di Lotti e Palamara... poverini non sapevano di essere ascoltati/intercettati...
                se fossi una mosca con un microfono...

                Comment


                • #9
                  Originariamente Scritto da piccoloneofita Visualizza Messaggio
                  Buongiorno
                  rispond ai punti, 150K sono i netti, i lordi (senza iva) sono sui 300-400K, i costi sono dei fornitori di servizi/consulenti/etc

                  l'attvità svolta va dalla creazione di prodotti digitali (ecommerce, app mobile etc) alla consulenza aziendale e outsourcing
                  per ora non ho nessun cliente estero

                  mi rendo conto che non è moltissimo, mi piacerebbe tirare giu 60K come "stipendio" mio e i rimanenti come cassa per i momenti brutti
                  Fornitori esteri ne hai ? Comunque sia la via migliore da seguire è la seguente ( ipotizzando che operi con SRL ) :

                  1) costituzione holding ( da ragionare sul dove ), o meglio ancora acquisizione di una shelf-aged per dare meno nell'occhio.

                  2) Subito dopo la holding acquisisce il 10-15% della SRL

                  3) dopo 6 mesi ne acquisisce un'altro 35-40%

                  4) ad un anno di distanza completi acquisizione portando le quote della holding al 100%

                  5) dopo il punto 2 devi iniziare ad aumentare la quota di fornitori esteri, in modo da portare maggior management verso la holding"

                  6) Una volta acquisito il 100% la holding potrà fatturare servizi di management e coordinamento, magari prendendosi pure in carico un marchio/brevetto/IP registrato a nome di una parent offshore con royalties al 90%.

                  Comment


                  • #10
                    Originariamente Scritto da Edmond_Dantès Visualizza Messaggio
                    Concordo con Afratton: troppo pericoloso spostarli fuori UE di botto senza giustificativo serio... già è pericoloso spostarli intra-UE...

                    queste situazioni vanno sempre evitate, perché "LORO" non hanno bisogno ne di prove, ne di nulla, se ti stoppano vai avanti con contenziosi di anni ed anni anche quando hai ragione, figurati se fai il furbo... ed alla fine diventi cibo per fiscalisti ed avvocati, il tuo fegato va a puttane e tua moglie divorzia!

                    Mettetevi ben in testa che la pianificazione fiscale si fa PRIMA, e non dopo, che hai raccolto i soldini nel IBAN di Banca Intesa.

                    A sto punto ti becchi tutti i rischi connessi che non sono pochi. Certo l'idea di farsi un piccolo fondo pensione è allettante... chi non vorrebbe ?
                    E' per questo che molti preferiscono pagare la tangente a chi si sa... lo sanno tutti ma tutti stan zitti.
                    L'Italia è il paese di Lotti e Palamara... poverini non sapevano di essere ascoltati/intercettati...
                    se fossi una mosca con un microfono...
                    Ma sei proprio tu ? Bentornato, ti si dava per disperso nelle lande sovietiche

                    Comment


                    • #11
                      Se il fatturato fosse stato di 150, tra dipendenti e spese (un minimo di spese ci sono sempre..) non credo resti molto da accumulare in altre società, o comunque, i costi della struttura da creare sarebbero elevati rispetto ai benefici. questo era il mio concetto.

                      Comment


                      • #12
                        questo è un ottimo esempio di struttura, ma sono da valutare i costi e quando questi incidano su 300/400.000 e sul beneficio finale

                        Comment


                        • #13
                          La struttura da me indicata ( holding irlandese detenuta da parent BVI ), tolti i costi iniziali che variano in base a :
                          - Età della shelf ( più è vecchia più costa )
                          - costi del notaio italiano per le varie cessioni
                          - varie & eventuali
                          la si può mantenere con 6-7000 euro / anno . Nominee director compreso. Chiavi in mano.

                          Comment


                          • #14
                            Concordo

                            Comment


                            • #15
                              chiarisco 150K è la ciccia, il grasso finale, quello su cui devo pagare 60% di tasse se nn trovo qualcosa per salvarmeli
                              Quest'anno sto spingendo per fare i primi contratti esteri da accompagnare a questa struttura, il pianificato è circa 100K (lordi) aggiuntivi provenienti da estero EU


                              il costo del notaio va escluso perchè essendo starup innovativa, passa dal portale online di camera di commercio quindi quello si azzera, no?

                              ok chiedo però un po di cose, l'idea di una holding mi piace molto anche perchè sto iniziando altri progetti , questa potrei usarla anche sulle altre aziende mie?
                              cosa significa shef? (scusa ignoranza)

                              La holding verrebbe fondata con mio nome? o viene usato un presta nome?
                              Dopo la prese % della SRL Per richiedere un finanziamento alla banca, devo presentare i bilanci della holding?
                              nei 6-7K annui c'è anche il costo della contabilità?


                              @Edmond_Dantès, purtroppo sei mesi fa non avevo previsto questo boom, non pensavo potessi riuscire a farlo

                              grazie ancora a tutti per il supporto

                              Comment

                              Working...
                              X